• CARTOMANZIA PROFESSIONALE
  • CHING
  • RUNE
ORIGINE DELLE RUNE
ORIGINE DELLE RUNE

Poco si sa sulle origini dell’alfabeto Runico, chiamato tradizionalmente Futhark, dal nome delle prime sei lettere che lo compongono. In lingua nordica significa “lettera”, “testo” o “Iscrizione”. Nelle antiche lingue germaniche runa significa “mistero” o “segreto” e esse avevano grande importanza nei rituali e nella magia. ALCUNE TEORIE SULLA SUA ORIGINE L’alfabeto runico è stato creato indipendentemente anziché evolvere da un’ altro alfabeto. La scrittura runica è stata utilizzata dapprima in Europa meridionale e in seguito portata nel nord dalle tribù germaniche. L’alfabeto runico è stato creato da quello Greco oppure da quello Latino e/o Etrusco. Le prime iscrizioni runiche conosciute datano I sec. d. C. mentre la maggior parte le troviamo nei secoli successivi con un numero particolarmente elevato di iscrizioni datate XI sec. d. C. Le iscrizioni Runiche sono state ritrovate in tutta Europa, dai Balcani alla Germania, alla Scandinavia e alle isole Britanniche. CARATTERISTICHE SALIENTINelle più antiche iscrizioni runiche la direzione della scrittura è variabile. In seguito si afferma la tipologia da sinistra verso destra. La divisione delle parole non era in uso nella scrittura runica, sebbene occasionalmente si riscontri la presenza di uno o più puntini usati per questa funzione.